Il segreto del babà è nella lievitazione

Il babà è notoriamente un dolce “difficile” per la sua lievitazione. Ed è proprio in questa fase che si cela il segreto della buona riuscita di questo squisito dolce. In molte ricette è suggerita una prima lievitazione, un rimpasto e quindi una seconda lievitazione, ma in alternativa si può procedere con un’unica lievitazione.

Gli ingredienti da utilizzare sono:
300g di farina,
3 uova,
3 cucchiai di zucchero,
1 pizzico di sale,
1 cubetto di lievito di birra e,
100 g burro.

Innanzitutto va sciolto il lievito con acqua tiepida e quindi va mescolato alla farina insieme alle uova, allo zucchero, al sale e al burro fuso. Quest’ultimo si può sciogliere direttamente nella teglia che si userà per infornare il babà, in tal modo oltre ad aver fuso il burro avremo già imburrato anche la teglia. L’impasto ottenuto (che sarà cremoso e non solido) va versato subito nella teglia e ricoperto con un panno. Così facendo la lievitazione avverrà nella teglia.
Il tempo di lievitazione sarà variabile in funzione della temperatura ambiente: 3 o 4 ore in inverno 1 o 2 ore in estate. È bene tenere l’impasto sott’occhio: se ha già raggiunto i bordi della teglia va infornato subito!

Il forno deve essere preriscaldato a 180°. La cottura, che dura 30 minuti, è una fase molto delicata, perché uno sbalzo di temperatura al momento sbagliato farà afflosciare l’impasto e il vostro babà sarà almeno impresentabile se non immangiabile. Pertanto NEI 30 MINUTI DI COTTURA NON APRIRE IL FORNO per nessuna ragione, e assicurarsi che gli altri elettrodomestici non assorbano troppa corrente col rischio di far saltare il contatore.
Negli ultimi cinque minuti di cottura è consigliabile lasciare accesa la sola resistenza inferiore del forno per completare la cottura della parte inferiore del dolce.

Spento il forno estraete subito la teglia e mettere il babà in un piatto.
A questo punto siete pronti a bagnarlo con lo sciroppo di rhum. Per prepararlo occorrono:
800 g di acqua,
500 g di zucchero,
3-4 cucchiai di rhum.
A fuoco lento sciogliere lo zucchero nell’acqua e versare il rhum.
Dopo aver bagnato il babà conservate lo sciroppo rimasto per rinvigorire le singole fette.

Ora potete gustare questo squisito dolce pronti a compiacervi per l’ottimo risultato.

Vorresti inserire un commento?

Registrati per un account gratuito oppure entra (se sei già utente).





Mandaci un Trackback a questo URL se vuoi:
http://www.italianbloggers.it/18841/il-segreto-bel-baba-e-nella-lievitazione/trackback/