Nei miei passatempi ho quello di coltivare con medio successo le orchidee. In realtà da quando ho cominciato ad interessarmene sono riuscito a scoprire molte più cose di quante immaginassi, e le mie orchidee invece di deperire velocemente ora finalmente rifioriscono!

Senza dilungarmi troppo, alcuni coltivatori di orchidee, per ragioni soprattutto estetiche, si costruiscono degli orchidari: veri e propri ambienti tropicali in cui le orchidee in atmosfera controllata prosperano.

C’è anche una seconda ragione, che ha spinto anche me a costruirmene uno molto piccolo: mantenere in salute le orchidee, magari nei mesi invernali quando la temperatura cala troppo in casa, oppure mantenerle umide in estate quando il clima è secco.

La mia soluzione, inventata per una mini phalenopsis,  è molto semplice e alla portata di chiunque:

Materiali:

-Vaschetta IKEA

-sfagno

Esecuzione:

Comprate una vaschetta trasparente dell’ikea, io ho usato il modello KRUS, che risultava di plastica trasparente e rettangolare e faceva entrare comodamente la mia mini phal.

Fate una serie di piccoli forellini utilizzando un trapano, meglio se da modellismo, lungo tutto il perimetro della scatola utilizzando una punta da 0,5 mm o 1 mm.

Il più ora è fatto: bagnate lo sfagno e strizzatelo fortissimo, inserite la vosta orchidea nella vaschetta e mettetela in posizione verticale, inserite anche lo sfagno e guardate il vapore che si crea. Se è eccessivo, togliete un po’di sfagno, se invece è troppo poco, aggiungetene.

Non è sicuramente una soluzione professionale e sicuramente non è esteticamente elegante, ma è utilissima per mantenere un microclima intorno all’orchidea, d’inverno la scatola mi aiuta a non farle subire sbalzi di temperatura quando si aprono le finestre, d’estate mi mantiene un po’l’umidità, anche se preferisco mettere la mia orchidea fuori dalla scatola.

Questo sistema si ispira parzialmente a quella che viene chiamata sfagno-terapia o cotone-terapia, che è un sistema casalingo per aiutare le orchidee in difficoltà.

Alcuni spunti per orchidario:

http://www.alexdepri.it/goto/orchids/orchidsfile/orchidario_1/

http://digilander.libero.it/LEORCHIDEE/14.htm