Cos’è una zoropsis spinimana? Un ragno molto comune in Italia, ma anche mediamente grande, poco più di una moneta da 2 Euro per una femmina adulta. Una specie molto semplice da allevare, che non richiede costose apparecchiature come terrari riscaldati, ma che da sicuramente delle soddisfazioni.

Somiglia molto ad una tarantolina, e, molto di più di lei, è mordace. Molto veloce negli spostamenti e molto mordace se stimolata, può mordere in maniera abbastanza dolorosa, ma poco pericolosa per l’uomo. Come distinguerla? Lei si arrampica sul vetro e la tarantola no.

La zoropsis spinimana o falsa licosa è un ragno che cresce sotto le rocce, o nelle intercapedini.  Ha abitudini piuttosto notturne e caccia d’agguato, prediligendo durante il giorno luoghi in penombra.

Io ne ho allevata una per circa un anno, fino a che non ha deposto le uova, e, alla schiusa, l’ho lasciata libera con i suoi piccoli.

Devo dire che era affascinantemente letale con mosche, farfalle, grilli e coleotteri, non per niente l’avevo chiamata Morgana!

Non è stato per niente difficile tenerla, si nutre di tutto ciò che si muove e che sia grande metà di lei, non amava però le cavallette (quelle piccole). Quando stava per deporre le uova è diventata molto aggressiva e attaccava anche le mie pinzette con cui le davo da mangiare.

Per vedere se la vostra zoropsis spinimana (falsa licata) è incinta il sistema è semplice, fatela salire su di un vetro e osservate l’addome: se tra la parte della testa e l’addome c’è una parte più scura allora lo è quasi sicuramente.

Un altro particolare la zoropsis spinimana non tesse la ragnatela, lo fa solo quando sta per deporvi le uova (chiamate cocoon nel gergo aracnofilo).

La mia soluzione per un terrario in cui farla crescere fai-da-te, è stata molto semplice e alla portata di chiunque:

Materiali:

-Vaschetta IKEA

-terreno (torboso) (sarebbe stato meglio ghiaino o sabbia da acquario)

Esecuzione:

Comprate una vaschetta trasparente dell’ikea, io ho usato il modello KRUS, che risultava di plastica trasparente e rettangolare e faceva entrare comodamente la mia mini phal.

Fate una serie di piccoli forellini utilizzando un trapano, meglio se da modellismo, lungo tutto il perimetro della scatola utilizzando una punta da 0,5 mm che siano circa ad 1 cm dalla quota a cui arriverà il terreno.

Fate anche dei forellini dello stesso diametro sul coperchio, in maniera che tutto sia arieggiato e non accumuli troppa umidità.

Mettete il terreno nella scatola in modo che arrivi 1 cm sotto la fila di forellini che avete fatto sulle pareti, ma prima sterilizzatelo mettendolo 10 minuti in microonde o 20 minuti in forno a 150°C.

Aggiungete al terrario qualche oggetto in cui si possa nascondere, qualche foglia, qualche ramo o qualche sasso, che le serviranno anche per cacciare. Non tenetela al sole, ma in penombra durante il giorno.

Non è sicuramente una soluzione professionale e sicuramente non è esteticamente elegante, ma è decisamente comodo ed economico.

Alcuni spunti fondamentali per l’allevamento:

http://www.aracnofilia.org/schede/locali/Zoropsis_spinimana/Zoropsis_spinimana.htm