Sembra proprio di sì! All’estero come hobby l’allevamento delle formiche sta già spopolando da tempo, tanto che ci sono negozi monotematici che esportano in tutto il mondo, ma qua in Italia credo che esista solo una persona che ha fatto della cosa una professione: Emidio Ferretti. Il signor Emidio Ferretti, intervistato da notissimi giornali (La repubblica, Millionaire, e altri) ha avuto un intuizione interessante, da allevatore di api ha cominciato ad osservare le sue naturali nemiche, ovvero le formiche. E ne ha tirato fuori qualcosa di innovativo: il brevetto 01308110 del ministero delle attività produttive, ovvero “l’arnia razionale per l’allevamento delle formiche”, detta anche ormai “arnia fermichetta”.

Si tratta di un nido artificiale per formiche che permette, analogamente a quello delle api, di allevarne in gran quantità.

Sì, ma quante esattamente?

Per ora sembra che riesca ad allevarne 60 Kg all’anno, che vuol dire svariati milioni, ma soprattutto allo stato attuale gli vengono pagate sui 500 Euro al Kg.

E per quali scopi?

Mostre educative e per l’agricoltura, per la lotta biologica ad altri insetti e parassiti.

Un mercato in espansione quindi, ed il signor Ferretti ha avuto un intuizione importante. Inutile dire che il brevetto è giustamente top secret!