I marziani nel calcio non sono mai esistiti,grandissimi giocatori hanno segnato tutte le epoche.Ma a Napoli sì, giurano di aver conosciuto un marziano che giocava a pallone,diego amando maradona.Maradona è stato capace di trasformare una squadra normale in una stratosferica,ma il calcio in questo c’entra poco era una magia che investiva una intera città, e Diego era uno di loro fuori dal campo un essere umano come tanti con tutte le sue debolezze,ma,capace di trasformarsi e far vedere colpi degni di un cartone animato giapponese.Il calcio del dopo Maradona a Napoli ha avuto alti e bassi,ma…come quando si è conosciuto il paradiso,tutto il resto sembra normale,umano insomma.Tutto questo lo sa’bene Aurelio delaurentis,una vita spesa nel mondo del cinema,la platea napoletana nonostante i suoi continui sforzi sembra insodsisfatta.Fonti molto vicine alla societa’hanno lasciato trapelare la voce di un grande avvenimento per il prossimo anno.Avvenimento che dovrebbe chiamarsi niente di meno che Lioel Messi.A volte ritornano citava infatti il titolo,perche’ lionel secondo i tifosi del barcellona sarebbe il secondo esemplare di Marziano visto nei loro campi e.. come il primo fara’ tappa a Napoli!NO,no, non è uno scherzo,la societa’ barcellona ha dei problemi economici molto seri,e fra un anno si prevede un esodo dei suoi gioelli.Aurelio delaurentis non lo molla un attimo,gli fà una corte serrata e lui sta’ per cedere,perche’ solo Napoli fa’ venire i brividi come Barcellona,solo Napoli nell’epoca delle pay tv,e,dello streaming è capace di fare ottantamila spettatori veri ,caldi appassionati e anche pazzi per dirla tutta.A differenza di Diego,Lionel e’ un marziano colmpeto anche fuori dal campo,mai macato ad un allenamento,vita irreprensibile per lui,ma sempre con una storia affascinante dietro,di chi ha trasformato un diffeto fisico(si fa’ per dire,vale solo per comuni mortali),la statura in un arma per irridere avversari e reti di tutta europa e del mondo intero.infatti il suo curriculum parla di un vero e proprio martellatore di reti.La sua continuita’ si aggiunge al suo talento irragiungibile.Sognate napoletani.