Maggie-Official-TRAILER-2015-Arnold-Schwarzenegger-Zombie-Movie-HD-e1427338178185Arnold tra le fiamme, un rogo immenso forse appiccato proprio da lui, e cosa brucia? Chi brucia? Sarà la sua “Maggie”? Oppure semplicemente una casa, un campo?

Lì tra quelle immagini dirompe una voce, quella di Abigail Breslin che dice “Mi hai protetto per tutta la vita, ora è il mio turno…”  il film rivelazione del Tribeca Film Festival 2015 già stupisce e incuriosisce dalle prime immagini del trailer che è stato diramato sul web. Si può scorgere un Arnold più maturo, decisamente più impegnato, in una pellicola che ha tutto il sapore dolce delle buone anzi buonissime aspettative e anche un retrogusto di dramma e perdizione che subito ci riporta al famosissimo nonché pregiatissimo game movie targato Naughty Dog, “The Last Of Us“. Le similitudini almeno da quello che si è visto sono tante, ma non per quanto riguarda la trama di cui sappiamo ancora poco, ma per l’atmosfera che traspare, e per il rapporto padre – figlia, perno con cui Henry Hobson sembra voler aggirare le dinamiche massifiche che hanno caratterizzato il genere fino ad adesso.

La trama per ora è semplice, ma la sua semplicità non deve ingannare. Riuscirà un uomo (Arnold Schwarzenegger) padre e nello stesso tempo essere umano (con tutte le debolezze del caso) a proteggere la propria figlia (Abigail Breslin) da chi la vede una minaccia e salvarla da tutto e da tutti? Se si pensa di andare a vedere una classica zombata, si rimarrà altroché delusi. “Maggie” sembra essere molto di più. Il lato umano emerge, colpisce, commuove. La colonna sonora che accompagna le immagini inedite sembra rendere davvero molto bene l’atmosfera, scritta e composta dall’artista David Wingo ( Creatore di pezzi come “Join Me On My Avalanche”, “Hello, Is This Your House?”), regista, come anticipato, Mr Henry Hobson, guarda caso regista che ha diretto la sequenza di apertura proprio di “The Last Of Us”. Aspettiamoci perlomeno qualcosa di molto diverso. Uscita prevista nelle sale americane a partire dall’8 maggio. Attendiamo fiduciosi.

Fonte: comingsoon.it