…Love is not love
Which alters when it alteration finds,
Or Bends with the remover to remove.
O, no!
Love alters not with his brief hours and weeks,
But bears it out even to the edge of doom.
If this be error and upon me proved,I
never writ, nor no man ever loved.

Amore non è amore se muta quando scopre
un mutamento o tende a svanire quando l’altro
s’allontana. Oh no!
Amore non muta in poche ore o settimane,
ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
se questo è errore e mi sarà provato,
io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato .

***

Love asks me no questions,
And gives me endless support…

L’amore non mi domanda nulla
e offre sostegno infinito


***

My bounty is as boundless as the sea,
My love as deep;
The more I give to thee
The more I have,
For both are infinite.

La ricchezza del mio cuore è infinita come il mare,
così profondo il mio amore: più te ne do, più ne ho,
perché entrambi sono infiniti.

***

Th’ expense of spirit in a waste of shame
Is lust in action; and till action, lust
Is perjured, murd’rous, bloody, full of blame,
Savage, extreme, rude, cruel, not to trust,
Enjoyed no sooner but despised straight,
Past reason hunted, and no sooner had
Past reason hated as a swallowed bait
On purpose laid to make the taker mad;
Mad in pursuit and in possession so,
Had, having, and in quest to have, extreme;
A bliss in proof and proved, a very woe;
Before, a joy proposed; behind, a dream.
All this the world well knows, yet none knows well
To shun the heaven that leads men to this hell.

Sperpero l’anima in indegno scempio,
fin quando ti amerò sarà lussuria
spergiura, assassina, d’infamia riempio
non ne posso più di questa furia.
Viene goduta, ma poi disprezzata
oltre ragione ambita, appena avuta,
è irrazionalmente odiata, esca innalzata
messa a far folle chi vi ha tenuta.
Insana nella ricerca e nel possesso,
sfrenata nel suo prima-durante-dopo:
una beatitudine nel goderla e, goduta, una dannazione;
prima una gioia offerta, poi solo un sogno.
Tutto ciò il mondo sa bene, ma non sappiamo
come sfuggir paradiso che porta a tal inferno.

***

When my love swears that she is made of truth,
I do believe her though I know she lies,
That she might think me some untutored youth,
Unlearned in the world’s false subtleties.
Thus vainly thinking that she thinks me young,
Although she knows my days are past the best,
Simply I credit her false-speaking tongue:
On both sides thus is simple truth suppressed:

Le credo quando lei giura d’amarmi,
Anche se so che in verità mi mente,
Giovane a volte lei può giudicarmi,
Io manco di realtà profondamente.
Che lei mi pensa ancor giovane vedo,
Pure se so che la mia gioventù è andata,
A tutto ciò che di me afferma credo,
La verità vien così travisata.

Crosspost | Shakespeare sonnet130