Casa

La violenza sulle donne ammazza più del cancro

Mentre stiamo scrivendo, mentre prendiamo il pullman, mentre guardiamo la Tv, c’è una donna che sta subendo violenza, magari una tua collega o una tua parente che non ha il coraggio di raccontarlo. Sebbene la statistica sia fin troppo chiara a evidenziare questa vera e propria pestilenziale pandemia, alimentata dalla cultura patriarcale in ogni...
Continua a leggere..

La Commissione Europea minaccia l’Italia

La commissione europea ha reso noto che le autorità italiane “non hanno preso le misure sufficienti” per far fronte al problema della raccolta dei rifiuti a Napoli. Se Roma non si atterrà alle leggi europee, l’Italia rischia una pesante multa. “Sono preoccupato per quello che sta succedendo in Campania”, ha detto il Commissario Europeo per l’Ambiente Janez...
Continua a leggere..

Quel pugno all’anagnina: indifferenza o diffidenza

Ha girato tutti i telegiornali ed i giornali la notizia della donna colpita da un pugno alla stazione Anagnina di Roma. A “far notizia” non è stato il pugno, bensì l’indifferenza dei passanti che pur vedendo la donna priva di sensi hanno continuato per la propria strada. Ma è davvero indifferenza quella dei passanti?...
Continua a leggere..

Una pubblicità da paura!

Pubblicità incidente stradale Pubblicità progresso o pubblicità regresso?E’ indispensabile mandare un messaggio così forte alle giovani generazione di guidatori per fargli capire il rischio che corrono,in questo caso mandando un messaggio dal cellulare. Un fallimento sotto tutti i punti di vista, partendo dalla scuola fino ad arrivare a chi insegna a portare la macchina....
Continua a leggere..
Ambiente e Tecnologia

Le mani delle mafie sul business del futuro

Uno studio dell’Europol, coadiuvato da un gruppo di specialisti, fa emergere il crescente interesse delle mafie per il business delle energie pulite. Le cosiddette ecomafie vedono nel settore energetico un sfiziosa possibilità di investimenti sicuri e per di più a lungo termine. Fonte: ilfattoquotidiano.it...
Continua a leggere..
Cronaca

Dodici soldati americani alla sbarra per tre uccisioni di civili

Secondo quanto riporta il Seattle Times, cinque soldati statunitensi sono stati incriminati per omicidio di tre civili afghani. Altri sette militari sarebbero accusati, in relazione al caso, di cospirazione, ostacolo alle indagini e depistaggio. I dodici sono finiti davanti alla corte marziale dopo la morte di tre civili afghani a giugno nella provincia di...
Continua a leggere..
Camorra

Niente illusioni, la Mafia è viva e lotta tra noi

Non basta aver catturato 26 dei 30 latitanti più pericolosi per poter dire che la Mafia è sconfitta, o quanto meno è sofferente. La Mafia non è solo un problema di ordine pubblico, ma è una fitta rete di relazioni che condizionano l’economia e la politica, come ripete da molto Salvatore Borsellino. Bisogna tralasciare...
Continua a leggere..

Travolta da auto a Palermo, morta bimba di dieci mesi

Quando la cronaca nera racconta un dramma che riguarda dei minori, è difficile parlarne anche per i giornalisti più disincantati. Il fatto di oggi, poi, è veramente triste. S’è chiusa tragicamente, infatti, la storia dei gemellini investiti da una macchina a Palermo. Greta, una bambina barese di dieci mesi, non ce l’ha fatta. I...
Continua a leggere..